Nanosys QDEF Screen technology hands-on at SID 2011

Una tecnologia (coperta in USA da 400 brevetti!) per migliorare la qualità delle immagini degli schermi LCD senza aumentare la risoluzione.
Il segreto? Sta nell’utilizzo di LED blu anzichè bianchi in combinazione con uno strato diffusore all’interno dello schermo di colore giallastro invece che bianco.
Questa combinazione restituisce una luce bianca migliore e rende i colori dei fosfori dei cristalli liquidi più reali.
Vedere per credere!

Posted via email from astruso’s posterous

Pietroiusti.net diventa mobile!

Una delle tendenze del momento nel web è sicuramente quella di rendere i contenuti pubblicati facilmente fruibili dai telefoni cellulari o smartphone, come si usa definire oggi i terminali dotati di schermi più grandi e funzionalità per accedere a internet, pubblicare foto e filmati e altre ancora.

La rapida e costante diffusione che questi stanno avendo negli ultimi tempi fa sì che i creatori di contenuti provino a renderli più facili e accessibili anche a chi consulta il web in mobilità.

Si stanno quindi diffondendo degli appositi plugin per le diverse piattaforme di pubblicazione di blog che consentono di creare una versione mobile del sito, in automatico, riconoscibile sulla base del tipo di browser che accede alle pagine.

Ho voluto sperimentare, nel mio piccolo, uno di questi plugin proprio per questo sito, ricorrendo a uno dei più diffusi per la piattaforma WordPress, il framework su cui poggia pietroiusti.net.

Si tratta di WPtouch, un’estensione dedicata in particolare al cellulare di casa Apple, l’Iphone, ma non solo, essendo comunque adatta a creare pagine consultabili anche da altri browser mobili, tipo Opera Mini.

Ho preparato, quindi, un breve video in cui illustro l’installazione del plugin e di alcune caratteristiche di configurazione ed infine il risultato che si raggiunge quando si accede con un Iphone o Ipod.

Buona visione e, nel caso utilizziate anche voi uno dei plugin per rendere mobile il vostro blog, potete lasciare un commento per uno scambio di idee.


WPtouch from Astruso on Vimeo.

Animoto: un buon tool per fare presentazioni di foto animate

Ho scoperto da poco il sito animoto.com che consente di creare delle presentazioni, partendo da un catalogo di foto e mixandole con della musica, produrre una sorta di animazione.

E’ veramente facile il suo utilizzo, in pratica tutto il lavoro lo fa la applicazione. Uno si limita solamente a caricare le foto e a scegliere il brano musicale di accompagnamento.

Il servizio è gratuito per filmati fino a 30 secondi, in bassa qualità. Per durate maggiori e qualità DVD si pagano 5 dollari.

Ecco una mia prima sperimentazione, basata sulla classica accoppiata donne – motori…

Un domino insolito!

Basta avere 1.500 hard disk per fare questo domino…

Chi non ha a casa un tale numero di hard disk disponibile?

… E anche tanto tempo da buttare!

Technorati Tag: ,,

The machine is us

Riporto un significativo, a mio avviso, filmato realizzato da un gruppo di studenti di antropologia dell’università americana del Kansas guidati dal Dr. Michael Welsh che, in pochi minuti, riesce a spiegare molto bene quella che è stata l’evoluzione della comunicazione su internet dagli inizi a oggi.

Apprezzo tantissimo la capacità di sintesi, ma al tempo stesso incisiva, che certi video riescono ad avere e la loro valenza didattica.

 

uTIPu – Capture and share PC know-how in a video for FREE at uTIPu.com

E’ un interessante software, scaricabile gratuitamente, per realizzare piccoli video di 5 minuti per mostrare cosa si sta facendo sul proprio computer.

Utile per mostrare una qualche procedura da seguire nell’utilizzo di un software oppure per indicare, in modo visuale, a qualcuno i collegamenti da seguire in una pagina web per andare a vedere in dettaglio una cosa.

I video così realizzati possono poi essere integrati da un audio o da altro video catturato da una webcam

In questo video dimostrativo viene mostrato il suo utilizzo

 

uTIPu – Capture and share PC know-how in a video for FREE at uTIPu.com