Asustek intenzionata a rilasciare entro giugno una seconda generazione di Eee PC

Secondo fonti taiwanesi, La Asustek (l’azienda di Taiwan che produce i pc a marchio Asus) starebbe per rilasciare tra maggio e giugno prossimi una seconda generazione di EEE pc con schermo da 8,9 pollici di tipo touch screen e con, possibile, supporto GPS incluso. Il tutto ad un prezzo intorno ai 500$.

Altre informazioni trapelate riguardano la memoria RAM che passerebbe dagli attuali 512 Mb a 1 Gb e la memoria SSD (solid state drive), che sostiuisce i tradizionali hard disk, aumentata a 8 – 12 Gb.

Non sarebbe niente male per questa azienda che ha come obbiettivo quello di vendere nel corso del 2008 fino a 5 milioni di EEE Pc.

Bisognerà vedere se riusicrà ad approvigionarsi presso i propri fornitori in modo continuativo, visto che già ora sta avendo problemi di fornitura sulle batterie che alimentano il piccolo pc. E questo si riflette di conseguenza nelle consegne che, a livello mondiale, non riescono a soddisfare il 70% della domanda!

Asustek to roll out second-generation Eee PC with touchscreen panels and possibly GPS support in May or June

2 pensieri su “Asustek intenzionata a rilasciare entro giugno una seconda generazione di Eee PC”

  1. Mi piace un casino questo tipo di PC… Ma con che sistema operativo dovrebbero girare? Non vorrei che poi fosse un problema caricare qualche programma un po’ vecchiotto (come lotus 123) che però uso molto…

    P.S.: mi lasciano perplesso i solo 12 Gb di memoria che secondo me ne limitano un po’ l’utilizzo soprattutto se uno vuole portarsi dietro foto e musica…

  2. Le versioni attuali girano con una particolare distribuzione di Linux, mentre mi pare che i prossimi pc possano montare anche Windows XP.
    Certo, non sono pc per farci girare chissà quali programmi… Vanno bene giusto per controllare la posta, scrivere qualche semplice documento, consultare pagine web e così via. Se si accettano per quello che sono, vanno più che bene, altrimenti bisogna restare sul più tradizionale notebook.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*